Archivi categoria: giornalettismi

Vogliamo sapere del Riscatto

L’unico riscatto che ci dovrebbe interessare, con gli occhi ancora pieni del suo sorriso, è quello di una generazione social che ha imparato ad ardere di odio invece di godere dell’altrui libertà, dell’altrui gioia. Viviamo di rabbia da computer e … Continua a leggere

Pubblicato in giornalettismi | Lascia un commento

Punto.

Improvviso, dietro un angolo appare. Gli occhi si sbarrano, le mani si alzano di riflesso, quasi a mo’ di resa. O forse non è una resa, è semplicemente il finale. Il tuo finale. Non è come lo immaginavi, non l’avevi … Continua a leggere

Pubblicato in giornalettismi, La Mosca bianca | Lascia un commento

Giovanna e Annamaria, il lavoro nero e la sconfitta di un territorio

Abbracciate, Giovanna stretta da Annamaria. Morte in poco più di cinque minuti, asfissiate dall’incendio che stava distruggendo il materassificio. Giovanna aveva sedici anni, Annamaria 49. Sono morte il 5 luglio del 2006 nel bagno di in un seminterrato a Montesano … Continua a leggere

Pubblicato in giornalettismi, Le storie, Uncategorized | Lascia un commento

L’anima dell’infermiere

  Alfonso. Ma si sarebbe potuto chiamare Gerardo, Alfonso, Sonia, Enzo, Carmela. O qualsiasi altro nome di medico o infermiere di un Pronto soccorso italiano. Alfonso è seduto, stremato, su una sedia all’esterno delle tende pre triage dell’ospedale di Polla. … Continua a leggere

Pubblicato in giornalettismi, Le storie, Uncategorized | Lascia un commento

La festa della Schiavitù (è successo davvero)

Il colpo viene esploso all’alba. E’ un soleggiato 25 aprile del 1945, quando il colpo di pistola echeggia tra il popolo esultante. E’ un urlo che si spegne troppo presto per dire che sia spontaneo. L’ultimo partigiano è stato ucciso … Continua a leggere

Pubblicato in giornalettismi, Uncategorized | Lascia un commento

Che cosa è la libertà

Io già me lo immagino quel momento, quel fatidico momento. Quel momento che tutti noi bramiamo. La porta che si apre lentamente, un raggio di luce che impertinente annuncia ciò che sta per avvenire, un preliminare che ci eccita. Il … Continua a leggere

Pubblicato in giornalettismi, Uncategorized | Lascia un commento

Il viaggio e la paura

Che succede? Chi sono questi uomini tutti vestiti di bianco? Non sono i nostri amici, quelli che ci hanno accudito per mesi, anche loro avevano le tute bianche ieri, ma li riconoscevo dagli occhi. Questi chi sono? Non capisco. Perché … Continua a leggere

Pubblicato in giornalettismi, Uncategorized | 1 commento