Chi è il tifoso di calcio?

Il tifoso del calcio è un misto, un cocktail, un frullato di roba. E’ un incosciente, un ragazzino, un fanatico, un credulone, è uno che passa sopra tutto e sotto tutti. E’ uno che vive l’estate sperando che il suo club acquisti quel giocatore e che vive l’inverno insultandolo, quel giocatore. E’ uno che crede che la maglia sia una bandiera e i giocatori che la indossano la sventolano ogni volta che scendono in campo. E’ uno che supera gli ostacoli macinando chilometri, il 12esimo uomo, l’uomo in più. E’ colui che non dorme dopo una sconfitta e beve cascate di birre dopo una vittoria, è colui che butta la torta del compleanno nella spazzatura se la squadra perde la finale. E’ un calciatore mancato, un allenatore mancato, un presidente mancato, è disposto a divorziare pur di non perdere l’amichevole con una squadra di terza categoria, ama e odia, tifa e insulta. Tutto per poter dire: “Ho vinto, adesso vi ho fregato a tutti”. Perché quando vince la squadra vinci tu e si parla con il “noi”. Ecco, persone come Lotito, come chi vuol fare la Superlega, presidenti che ragionano solo con il cervello, questo lo dimenticano e non dò la colpa ai tifosi, no, per loro, per noi, per me, chiedo la clemenza della corte, il beneficio delle attenuanti per totali infermità mentale.

Informazioni su La Mosca

Presunto(so) giornalista, in realtà disoccupato
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...