Una domenica nel ricordo di Antonio Finamore

Quando i copilota sono più importanti di chi guida la macchina.

Quando il viso di un amico riaffiora con il suo sorriso così singolare. E ci fa sta’ bbuono.

Quando le auto d’epoca ti trasportano in un passato dove vorresti ritrovarlo quel sorriso.

Quando il Vallo di Diano è davvero unito.

Quando il ricordo di Antonio Finamore diventa il motivo di un abbraccio e per lanciare un messaggio contro le barriere di ogni tipo.

Quando un para raduno è molto di più di una sfilata d’auto. E’ un lungo abbraccio.

Informazioni su La Mosca

Presunto(so) giornalista, in realtà disoccupato
Questa voce è stata pubblicata in giornalettismi. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...