La rievocazione storica, l’assalto al castello e “il caso Costanza”

La scoperta straordinaria durante la splendida “Alla tavola della Principessa Costanza 2014”:

nel Medioevo si organizzava l’assalto al castello per rubare dobloni e monete d’oro,

nel presente è la castellana a chiedere dobloni e monete d’oro (o magari una taverna) per subire l’assalto al castello.

 

La versione di Macchiarioli

Il Castello ha sempre reso disponibile gratuitamente la struttura per la manifestazione ‘alla Tavola della Principessa Costanza’ nessun compenso è mai stato percepito. Sono stati firmati dei regolari contratti con la Proloco ed il Comune di Teggiano in cui Il Castello, oltre all’uso gratuito, si faceva carico dei relativi costi di gestione, pulizia, corrente ed altro.

Per l’edizione 2014 Il Castello ha riconfermato la sua disponibilità all’utilizzo gratuito della struttura con la sola richiesta di una collaborazione con gli organizzatori dell’evento, purtroppo non si sono creati i presupposti e La Proloco, per motivi di organizzazioni interne, non ha accettato la partecipazione del Castello decidendo quindi di modificare la manifestazione.

Ciononostante giovedì 31 luglio, in occasione di un incontro con il Sindaco Cimino al Comune di Teggiano, Il Castello ha offerto la disponibilità della struttura, sempre a titolo gratuito, per far partire il corteo storico dall’ingresso principale o da quello che meglio avrebbe rispettato il nuovo itinerario della manifestazione. Ad oggi non è stata ricevuto nessuna risposta.

Il Castello è a completa disposizione di Teggiano, del Comune e dei suoi cittadini e di qualsiasi altra Istituzione o Associazione che voglia collaborare e lavorare insieme per promuovere il turismo e le eccellenze del nostro vallo.

 

 

Informazioni su La Mosca

Presunto(so) giornalista, in realtà disoccupato
Questa voce è stata pubblicata in Moscerini quotidiani. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...