Caso Rosciano, il vescovo De Luca firma la petizione

20140113_213624

Ultim’ora. Il vescovo di Teggiano-Policastro, Antonio de Luca, chiede i domiciliari per Angelo Rosciano. Al termine di un interessante incontro nella ex Libris di Polla voluto da Michele Gentile, con protagonista il vescovo e con decine partecipanti (due soli amministratori, il sindaco di Atena Lucana, Pasquale Iuzzolino, e il consigliere di Auletta, Carmine Cocozza) nel quale si è parlato di diversi temi del Vallo di Diano, il monsignore è venuto a conoscenza del “caso Rosciano” e ha firmato immediatamente la petizione voluta dal Comitato e dalla famiglia.

“Faremo il possibile e l’impossibile”, ha detto.

Sono già centinaia le firme per chiedere i domiciliari per Angelo Rosciano, rinchiuso nel carcere di Poggioreale dove rischia la vita per gravi problemi di salute.

Informazioni su La Mosca

Presunto(so) giornalista, in realtà disoccupato
Questa voce è stata pubblicata in giornalettismi. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...