Un cimitero a lutto

cimiteroNon riesco a realizzare battute su chi ha profanato il cimitero di Polla e prima quello di Sant’Arsenio.

Solo disprezzo per chi non conosce il rispetto della morte e quindi della vita, degli affetti e del dolore di tutti noi.

Non sono ladri, non sono malviventi. Sono miserabili.

Informazioni su La Mosca

Presunto(so) giornalista, in realtà disoccupato
Questa voce è stata pubblicata in Sprofondo sud. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...