La Diocesi organizza “Difendiamo il Creato” a Polla. Ecco perché n.2

Ecco le motivazioni per le quali la Diocesi ha organizzato l’evento Salvaguardiamo il Creato a Polla:

  • Per il pronto intervento dopo i due incendi che hanno interessato la zona industriale di Polla nel corso degli anni. Interventi celeri e risolutivi.
  • Per aver raggiunto l’invidiabile percentuale di 41% di raccolta differenziata partendo dal 70%.
  • Per aver lottato al fianco del Comitato “Nessun dorma” di Montesano contro la costruzione della stazione Terna. Naturalmente dopo aver firmato un progetto simile a Polla.
  • Per aver – in collaborazione con Consorzio di Bonifica e Genio Civile – controllato e difeso la pulizia del fiume Tanagro nel corso del tempo.
  • Per aver conservato intatto il patrimonio culturale del territorio con giusti interventi, con un piano colore perfetto e applicato con solerzia e con rispetto per i propri monumenti e affini.
  •  Per aver promosso con forza la campagna di sensibilizzazione per la raccolta di oli usati, di raccolta differenziata e tutte quelle altre campagne che riguardano il mondo dei rifiuti

Informazioni su La Mosca

Presunto(so) giornalista, in realtà disoccupato
Questa voce è stata pubblicata in Moscerini quotidiani. Contrassegna il permalink.

Una risposta a La Diocesi organizza “Difendiamo il Creato” a Polla. Ecco perché n.2

  1. Pingback: Montesano e quelle definizioni maledette | la Mosca del Mattino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...