L’acqua santa, a Polla, costa la metà #2

Dopo il mio “moscerino” sull’evasione fiscale e sul costo della bolletta dell’acqua dimezzata (*L’acqua santa, a Polla, costa la metà) per gli enti religiosi di Polla (con la battuta che aveva per soggetto le suore) qualcuno si è risentito. La mia battuta, naturalmente non era sul taglio della bolletta (decisione comunque opinabile e che potrebbe aprire ad altre analisi – ndP) ma sull’evasione fiscale che galoppa a Polla. Ho utilizzato le suore ma potevo scrivere i frati o i testimoni di Geova o altri enti religiosi per ricordare con l’ironia che il problema resta, scrivendo in calce che si trattava di frasi di fantasia (e credo che, a prescindere, era ovvio si trattasse di un battuta). Questo per ricordare che a Polla come denunciò il commissario Amantea e come confermato in campagna elettorale dall’attuale sindaco Rocco Giuliano, un problema molto importante è l’evasione fiscale anche totale (25%-30% minimo di evasori). Mi dispiace che chi abbia riferito alle suore del mio moscerino non abbia detto tutto (le suore poi hanno potuto constatare leggendo sul blog che era stato scritto che si trattava di una dichiarazione di fantasia) e mi dispiace che le suore siano rimaste toccate dal mio “moscerino”. A loro chiedo venia. Resto dell’idea che Suor Irma è un pilastro fondamentale per Polla sia come suora e guida morale che, soprattutto come insegnante e donna e non l’ho mai messo in dubbio con una battuta. Resto altresì convinto che l’ironia è un’arma pungente per ricordare alcuni problemi che colpiscono i nostri paesi. E quindi permettetemi un’altra battuta.

A Polla l’acqua santa costa la metà. Quella “benedetta” è gratis…*

*La lotta all’evasione comunque è, secondo quanto dicono dall’Amministrazione, è ferrea, quindi si spera in un futuro con meno evasori.  

Informazioni su La Mosca

Presunto(so) giornalista, in realtà disoccupato
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...